Progetti

ALL MELODY

Gli altri.

Gli occhi alle volte possono comportarsi come delle orecchie, trasmettere al cervello immagini che come suoni arrivano in profondità senza alcuno sforzo. Così un disegno può arrivare come una musica, anche quando il suo significato non è immediatamente comprensibile. Come una musica, connettendosi al profondo, fa risuonare qualcosa e ti mette in ascolto. Dovrebbe essere sempre così? È giusto che sia così? Ha senso che sia così? Non lo so. Non saprei e forse non mi è mai interessato ricercare la definizione corretta delle cose. Forse è proprio per questo motivo che i disegni e i quadri di Laura mi affascinano. Più che osservare ascolto, e nell’ascoltare mi rendo conto della loro indefinibilità. Nel loro essere indefiniti rivedo l’essenza dell’essere umano, ritrovo il gioco della semplicità e della complessità, rivedo il caos e il desiderio, ascolto il respiro della vita e mi ritrovo su un balcone a guardare gli altri che si muovono, ognuno dentro alle proprie stanze.

Li guardo spiandoli attraverso le loro finestre, che però sono specchi dentro ai quali non può che esserci solamente un nostro riflesso.

I colori e il segno sono gli strumenti che producono la sinfonia di una realtà svelata e di una intimità di cui tutti facciamo parte, che ognuno di noi conosce e riconosce nell’altro.

Nei dipinti di Laura vedo gli altri e mi ritrovo immerso in una autentica realtà invisibile ad ascoltare felicemente me stesso.

Franz Goria

Il libro è una raccolta

di ventuno disegni a tecnica mista, ispirati da altrettante opere di grandi maestri del passato e affiancati da altrettanti testi poetici scritti dall’artista stessa.

Stampato in un’edizione limitata a 50 copie, ciascuna delle quali personalizzata dall’autrice con un disegno originale e unico, viene venduto con accluso un poster.

stampa LEM, Torino

grafica STUDIO LULALABÓ

finito di stampare nel settembre 2018